Il Centro di Sorrento

Sorrento e la sua meravigliosa Penisola sono il luogo ideale per chi è desideroso di visitare una città piena d’arte nello scenario suggestivo di mare cristallino e montagne verdi.

Dal Grand Hotel Flora, albergo al centro di Sorrento, si arriva in cinque minuti a piedi nella Piazza Tasso, dove si possono notare il monumento al Tasso e  la statua di Sant’ Antonio, nonché la Chiesa del Carmine e alla  facciata di Casa Veniero in stile siculo-normanno e al Palazzo Correale del 400.
Si passa poi al corso Italia, il corso principale di Sorrento, dove si scorge il Duomo, con facciata romanica. Qui si possono vedere le tele di Orazio e Nicola Malinconico di Giacomo del Po e di Silvestro Buono.

A seguire il sedile Dominova, loggia del XV secolo, con cupola e mattonelle di maiolica del ‘600 e al cui interno è possibile ammirare gli stemmi delle famiglie nobili ascritte. Il centro storico mostra ancora il tracciato di origine romana ed è circondato da mura cinquecentesche. Sorrento fu sede vescovile e nel sedicesimo e diciassettesimo secolo fu vittima degli assalti dei saraceni di cui restano ancora tracce nelle torri di avvistamento presenti sulle coste.

I monumenti più interessanti da visitare a Sorrento sono certamente il Duomo, edificato nel quindicesimo secolo e la Chiesa di San Francesco d’Assisi col chiostro trecentesco. Al Museo Correale sono esposte collezioni di reperti greci e romani e porcellane di Capodimonte. Da visitare è anche il museo bottega della Tarsia-Lignea dove è possibile ammirare i migliori pezzi dell’intarsio sorrentino, una delle attività artigianali tipiche di Sorrento.
Sorrento non è solo un posto pieno di storia, ma anche un luogo da vivere anche semplicemente passeggiando per i vicoli del centro storico tra locali e negozietti tipici.

Una Penisola Sorrentina tutta da assaporare anche andando alla ricerca dei prodotti tipici della Penisola Sorrentina come il limoncello, l’olio DOP e la mozzarella di Agerola o il provolone del monaco. Raggiungere Sorrento centro dal Grand Hotel Flora è semplicissimo e lo staff sarà lieto di suggerivi e prenotare per voi i migliori ristoranti della zona.

 

Il Museo Correale di Terranova

Passeggiando per le strade della bellissima Sorrento ci si imbatte in un altro luogo che merita interesse ed attenzione: il Museo Correale di Terranova.

Museo nato in seguito alla Fondazione Correale di Terranova istituita dai Fratelli Correale, discendenti di un’antica famiglia sorrentina, che nel loro testamento lasciarono precise indicazioni sulla predisposizione del Museo. Le collezioni sono ordinate su tre piani, per un totale di ventiquattro sale, all’interno delle quali è possibile ammirare raffinate porcellane europee ed orientali, dipinti di artisti napoletani e stranieri ed altre opere.

Il museo possiede anche un parco arricchito con piante secolari e platani, ospitando esemplari tipici della flora mediterranea.

 

Il Museo dell’Intarsio

Un museo ove si conserva e documenta la produzione di tarsie lignee dell’artigianato artistico sorrentino e al tempo stesso si promuove una nuova produzione contemporanea di oggetti e mobili di design.

Ubicato nel settecentesco Palazzo Pomarici Santomasi, nel centro storico di Sorrento, accoglie una vasta collezione di mobili e oggetti realizzati da intagliatori sorrentini dall’800 ad oggi, quadri, disegni, incisioni, stampe e fotografie d’epoca relative ai paesaggi della costiera sorrentina.